Grazie all’Erasmus, al Trafelli la Democrazia conta

Proseguono i lavori del progetto Erasmus+ KA2 “Democracy Matters”, gli alunni prossimi alla partenza per la Germania stanno approfondendo il tema della Libertà di opinione e di informazione.

I lavori si stanno svolgendo sulla scia della delegazione di 4 studenti e 2 docenti dell’Istituto Trafelli che nella settimana dal 20 al 24 Ottobre hanno partecipato alla mobilità in Grecia, Creta.

Durante l’esperienza all’estero hanno approfondito e si sono confrontati sul tema dei diritti umani ed insieme ai 40 studenti delle cinque nazioni coinvolte hanno costruito "L'albero dei diritti" e discusso con la signora Chloe Balla, prof.ssa di filosofia dell'università di Creta, i concetti politici di base e i dilemmi etici, correlati alla democrazia quindi a giustizia e ingiustizia.

Il progetto “Democracy matters” finanziato dal programma Erasmus + dell’Unione Europea, coinvolgerà, nei prossimi due anni, gli studenti dell’Istituto Trafelli e i loro coetanei di istituzioni scolastiche  della Germania, Regno Unito, Norvegia, Grecia e Repubblica Ceca.

Il team italiano che si è dato un gran da fare ben prima della partenza, coordinati dalla prof.sse L. Ara e V. Bruno, insieme agli studenti stanno preparando una presentazione dell’Istituto e del territorio in power point ed effettuando un sondaggio con interviste face to face per strada incentrando la loro ricerca sul tema della libertà di stampa.

Prossima tappa sarà in Germania,  dal 2 al 6 dicembre in cui si approfondirà il tema “Libertà di opinione e di informazione”.

Pubblicata il 29-12-2020